Molise

Calendario dei Carabinieri 2024, Fornelli scelto per il mese di Dicembre

Dettagli della notizia

Lo scatto che immortala Fornelli, uno dei Borghi più belli d’Italia, è stato scelto per rappresentare il mese di dicembre nel Calendario da tavolo 2024 dell’Arma.

Data:

08 Novembre 2023

Tempo di lettura:

Descrizione

Il nostro borgo presente con uno scatto nel calendario dell'Arma dei Carabinieri 2024.

Soddisfazione e ringraziamento nei confronti dell'arma dei Carabinieri è stata espressa dal sindaco di Fornelli Giovanni Tedeschi . Infatti , una foto con uno scorcio del centro storico cittadino è stata scelta ed inserita nell'edizione 2024 del Calendario per il mese di dicembre.

Ancora una grande vetrina per il comune di Fornelli come sottolineato dal sindaco Giovanni Tedeschi.

***

Il paese molisano, con il brigadiere Sciarretta e l’appuntato Ferraro, sarà dunque ‘presente’ nelle stazioni dei carabinieri di tutta Italia. Anche quest’anno, dopo la scelta di Frosolone del 2023, il Molise e le sue bellezze sono accanto alla Benemerita. Proprio questa mattina, presso il comando dei carabinieri di Isernia, è stato presentato in contemporanea nazionale il Calendario storico dell’Arma edizione 2024. L’opera è stata realizzata da Pininfarina con testi di Massimo Gramellini.

Oltre al Calendario storico, è stata pubblicata anche l’edizione 2024 dell’Agenda illustrata e appunto quella del calendario da tavolo, dedicato anche quest’anno al tema “i Carabinieri nei Borghi più Belli d’Italia”. Piccole gemme arroccate fra gli scorci più suggestivi del Belpaese, il Paese dell’Arte, della Letteratura, dell’Ingegno italico. Sono state selezionate 12 immagini, una per mese, con Carabinieri ritratti in uno dei tanti borghi che impreziosiscono l’Italia, i quali restituiscono un quadro d’autore fatto di geografia, architetture e uniforme. Tra queste, come detto, anche lo scatto di Fornelli.

La scelta del tema celebra il concetto della prossimità della Benemerita al cittadino e la sua presenza capillare sul territorio nazionale, permeata anche in quei centri abitati soltanto da poche migliaia di anime, che individuano nella Stazione dei Carabinieri il loro sicuro punto di riferimento. L’intero ricavato della vendita di questo calendarietto da tavolo è devoluto, come accaduto negli anni precedenti, all’Opera Nazionale di Assistenza per gli Orfani dei Militari dell’Arma dei Carabinieri.

Fonte Isnews

Ultimo aggiornamento: 09/11/2023, 14:27

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri