SEGRETARIO COMUNALE

Determinazione

Reg. Gen.  N. 267 – Reg. Sett. N. 2
del  27-12-2017

OGGETTO: APPROVAZIONE DEFINITIVA GRADUATORIA ED ATTRIBUZIONE PROGRESSIONE ECONOMICA ORIZZONTALE.

IL RESPONSABILE DEL SEGRETARIO COMUNALE

Visto il decreto sindacale n. 7 del 04.12.2017 di nomina del sottoscritto a Responsabile del Servizio limitatamente alle procedure inerenti le progressioni orizzontali dei dipendenti titolari di posizione organizzativa appartenenti alla categoria economica D, prevista dalla contrattazione decentrata integrativa per l’anno 2017;

Visto il decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, ed in particolare: – l’articolo 107 assegna ai responsabili gli atti di gestione amministrativa, tecnica e finanziaria, compresa l’assunzione degli impegni di spesa; – l’articolo 151, comma 4, sull’esecutività delle determinazioni che comportano impegno di spesa; – gli articoli 183 e 191 sulle procedure per l’assunzione degli impegni di spesa; – l’articolo 184 sulle modalità di liquidazione della spesa;

Visti lo Statuto comunale ed il Regolamento comunale sull’ordinamento degli uffici e dei servizi, sulle competenze dei responsabili e sulla forma dei loro provvedimenti; Ricordato che con delibera n. 20  del 06.04.2017, dichiarata immediatamente eseguibile a norma di legge, il Consiglio Comunale ha approvato il bilancio di previsione ; Visto l’art. 107, comma 3, del T.U. n. 267/2000 ordinamento EE.LL. che attribuisce ai dirigenti gli atti di gestione finanziaria, ivi compresa l’assunzione di impegni di spesa;

Visto il verbale della delegazione trattante sottoscritto in via definitiva in data 04/12/2017, il quale ha stabilito di destinare parte del fondo 2017 (€ 3.400,00) per attuare progressioni economiche, in base ad apposita disciplina regolamentare;

Richiamato il “Regolamento per le progressioni economiche e la metodologia di valutazione” , che prevede  che le PEO possano essere attribuite a seguito di valutazione, al personale  che ha maturato alla data del 31 dicembre dell’anno antecedente a quello cui è riferita la selezione,  Determinazione n. 267  del 27-12-2017 1/3 almeno due anni di anzianità nella medesima posizione economica all’interno della categoria di appartenenza;

Considerato: che il Regolamento per le progressioni economiche di questo Ente all’art. 3 prevede che la procedura in esame venga indetta entro i 10 giorni successivi alla stipula del contratto collettivo decentrato integrativo con cui vengono quantificate le risorse di parte stabile del fondo da destinare alle progressioni economiche;

Ricordato: che presso questo Ente risultano attualmente in servizio n. 3 dipendenti di categoria D; che presso questo Ente il personale risulta notevolmente ridotto, a causa dei vari pensionamenti succedutisi negli ultimi anni; Ricordato che si è proceduto all’avviso per l’attribuzione delle PEO  nell’ambito delle Categoria D; Dato atto che è stato acquisito il parere del Revisore Unico dei Conti con nota acquisita al prot. 7018/2017 in ordine alla compatibilità dei costi della contrattazione decentrata
integrativa;

ACQUISITO il visto di regolarità contabile contenente l’attestazione della copertura finanziaria, reso ai sensi dell’ art. 151, 4° e 147 bis  1°comma del T.U.E.E.L.L.; DATO ATTO altresì che con la sottoscrizione del presente atto il Responsabile del Servizio attesta la regolarità tecnica dell’azione amministrativa ai sensi dell’art. 147 bis del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 e ss.mm ed ii; Visto l’avviso di selezione prot. 7065/17, all’uopo predisposto per la progressione orizzontale e pubblicato all’Albo Pretorio on line per n.10 giorni continuativi dal 04.12.2017;

Dato atto che la decorrenza per la progressione economica avverrà a far data dal 01.01.2017; CHE nei termini di cui al predetto avviso è pervenuta n. 1 istanza di partecipazione alla selezione di cui in oggetto, da parte dipendente Timmi Castaldi;

DATO ATTO che il dipendente che ha presentato istanza di partecipazione alla selezione è in possesso dei requisiti di partecipazione alla selezione de quo;

CHE il suddetto dipendente è stato valutato dalla scrivente, unitamente al Nucleo di Valutazione, utilizzando le schede di valutazione cui  al Regolamento per le progressioni economiche orizzontali sopra citato;

VISTA la graduatoria della procedura selettiva per progressione economica orizzontale per i dipendenti appartenenti alle categoria D, prot.  7566/2017, adeguatamente pubblicizzata mediante pubblicazione all’albo Pretorio on line per 15 giorni consecutivi dalla data odierna e sul sito nella Sezione Amministrazione Trasparente;

VISTI  gli artt. 183 e 184 del D. Lgs. 18.08.2000 n. 267;

D E T E R M I N A

Per le motivazioni di cui in premessa che qui si intendono integralmente riportate e trascritte

1. di approvare la graduatoria per la progressione economica orizzontale dei dipendenti dell’Ente appartenenti alla Categoria “D” a firma della scrivente prot. 7566/17 in data odierna, agli atti dell’ente;

2. di attribuire  al dipendente utilmente collocato nella graduatoria di cui al precedente punto 1) la progressione economica orizzontale con decorrenza dal 01.01.2017, come segue:

  • Dott. Timmi Castaldi passa dalla Categoria D, posizione economica D3   alla Categoria D , posizione economica D4 ;

3. di liquidare la PEO  al dipendente di cui alla graduatoria approvata definitivamente con la presente determina relativa alla procedura selettiva per progressione economica orizzontale per i dipendenti appartenenti alle categoria D, a far data dal 01.01.2017;

4. di dare mandato al Responsabile dell’ufficio ragioneria di liquidare la differenza stipendiale dal 01.01.2017 al 31.12.2017 al dipendente Timmi Castaldi sulle competenze stipendiali successive e di adeguare le competenze stipendiali per le successive mensilità, che faranno carico ai pertinenti capitoli di bilancio;

6. di imputare, nel rispetto delle modalità previste dal principio applicato della contabilità finanziaria di cui all’allegato n. 4.2 del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118  e successive modificazioni, la somma complessiva di € 1.482,38, in considerazione dell’esigibilità della medesima, imputandola agli esercizi in cui l’obbligazione viene a scadenza secondo quanto riportato nella tabella che segue :

7. di precisare, a norma dell’art. 183, comma 9 bis del vigente TUEL, che trattasi di spesa RICORRENTE;

8. di accertare, ai fini del controllo preventivo di regolarità amministrativa contabile di cui all’articolo 147bis, comma 1, del D.Lgs. n. 267/2000, la regolarità tecnica del presente provvedimento in ordine alla regolarità, legittimità e correttezza dell’azione amministrativa, il cui parere favorevole è reso unitamente alla sottoscrizione del presente provvedimento da parte del responsabile del servizio;

9. di dare atto che la presente determinazione, sarà trasmessa al Servizio Finanziario ai sensi dell’art. 183, comma 7, del D Lgs n.267/2000 e sarà esecutiva con l’apposizione del visto di regolarità contabile attestante la copertura finanziaria della spesa.

IL RESPONSABILE DEL SEGRETARIO COMUNALE
DOTT.SSA FELICIANA MARIA DI SANTO